Popolo voterà su divieto importazione foie gras e pellicce

iniziativa foie gras

Le iniziative per vietare l’importazione di prodotti di pellicceria e di foie gras prodotti in condizioni crudeli per gli animali sono state presentate alla Cancelleria federale, con 116.140 firme (iniziativa pellicce) e 106.448 (iniziativa foie gras).

In questo periodo di festa, in cui risuonano annunci e auspici per un mondo più pacifico e giusto, la presentazione di queste iniziative ha un valore simbolico e solleva domande su chi siamo.

Queste iniziative mirano a vietare i prodotti che infliggono grandi sofferenze agli animali. Prodotti che da decenni non possono essere prodotti in Svizzera, ma che noi poi importiamo in grand quantità: 350 tonnellate di pellicce all’anno, metà delle quali provenienti dalla Cina, dove gli abusi sugli animali sono quotidiani. E 200 tonnellate di foie gras, che avranno comportato l’alimentazione forzata di centinaia di migliaia di animali. Tanta sofferenza inflitta per prodotti di cui potremmo fare a meno. Come possiamo spiegare il fatto che, solo per il piacere gustativo o l’abbigliamento, accettiamo di infliggere violenza agli animali? E come possiamo immaginare un mondo migliore, con più empatia e condivisione, se noi stessi non siamo in grado di resistere a piaceri così superficiali? Queste iniziative apriranno anche un dibattito sulle incongruenze che ci portano a emanare disposizioni di legge che poi aggiriamo. Tutti gli esseri viventi meritano di essere rispettati e protetti. E questa regola deve guidarci nelle nostre scelte e decisioni.

Le due iniziative sono state lanciate il 28 giugno 2022 da Alliance Animale Suisse, che riunisce le organizzazioni Animal Trust, Wildtierschutz Schweiz e Animal équité. Durante la campagna, l’AAS ha potuto contare sul notevole sostegno di organizzazioni partner come ATRA – Diritti Animali, Animal Rights Switzerland, Anti Fur League, Tierpartei Schweiz (TPS), Pro Nutztier, Verein gegen Tierfabriken Schweiz VgT, Stop Gavage Suisse, Swissveg, Aktivismus für Tierrechte, Sos Chats Noiraigue e innumerevoli volontari.

Grazie a tutte/i!

iniziativa foie gras

Partager cet article